Porridge di verdure

16 January, 2018

Il porridge “salato” è il mio comfort food per eccellenza, si cuoce in un lampo (se utilizzate fiocchi di riso avrete quasi un risotto in meno di 10 minuti) e trovate parecchi cereali sottoforma di fiocchi, dal riso al grano saraceno, quinoa ecc, perciò le varianti sono parecchie.

Realizzarlo è molto semplice, basta avere del brodo ( nel mio caso vegetale) e qualche verdurina tagliata sottile sottile proprio perchè la cottura è rapida e tagli più grossi rischierebbero di rimanere crudi.
La consistenza morbida rende il piatto facilmente gestibile anche a bimbi di 6-7 mesi, ad Annika lo proponevo senza verdure per limitare le fibre e ovviamente con cereali raffinati, crescendo ho introdotto la verdura e dopo i 18 mesi l’integrale.

Prima di darvi la ricetta volevo soffermarmi sul taglio delle zucchine che vedete in accompagnameno, il bastoncino è un taglio di sicurezza anti-soffocamento. Nonostante Annika abbia tutti e 20 i denti e mangi cibo in pezzi dal settimo mese evito di proporle carote, zucchine e banane tagliate a rondella perchè se scivolassero in gola rischierebbe di soffocare, il taglio a bastoncino è più sicuro e nei piccolini che ancora stanno imparando la presa a pinza è sicuramente il taglio più indicato per agevolare la loro autonomia a tavola.

Il porridge, come tutti i piatti proposti, è una preparazione per tutta la famiglia, in questa sezione del blog difficilmente trovate “ricette per bambini” ma semplicemente voglio proporre quello che in casa “adatto” per Annika ( nonostante sia autosvezzata non ho mai offerto tutto quello che noi mangiamo, sono convinta che le limitazioni sul sale, fibre in eccesso e zuccheri siano da tenere in considerazione quando si parla di bambini così piccoli, contrariamente a quanto si legge sui vari siti di autosvezzamento).

Ingredienti (per 1 porzione da bimbo)

40 g di cereale in fiocchi ( io alterno riso, multicereali ed avena)
150-200 ml di brodo vegetale
carota e zucchina tagliata a dadini piccolissimi

olio extrevergine
crema di mandorle

Mettere i cereali e le verdure nel pentolino e coprire con il brodo, portate a bollore mescolando come se fosse un risotto, poco a poco i fiocchi assorbiranno il brodo gonfiandosi. In base alla vostra necessità potete aumentare o diminuire i liquidi così da avere un porridge più o meno sostenuto.
Io sono solita mantecare riso o porridge con una crema di frutta secca (taina, mandorle ecc), olio extravergine e una spolverata di lievito alimentare secco.

comments powered by Disqus
Chiharubatolecrostate.com Copyright 2018 - Privacy Policy