Yogurt alla frutta homemade

15 June, 2019

Durante la realizzazione e condivisione dei cartelloni che analizzavano gli zuccheri aggiunti nello yogurt alla frutta ho capito due cose: una buona parte dei consumatori ignora l’esistenza dello yogurt bianco al naturale e un’altra parte ignora che nello yogurt alla frutta ci sia zucchero aggiunto…parecchio zucchero aggiunto, attorno ai 18-20 g a vasetto, circa 2 cucchiai da tavola colmi.

Riguardo all’esistenza dello yogurt naturale un po’ vi capisco, tra yogurt al biscotto, alla lavanda (eggià, ora esistono pure loro), alla frutta e alla vaniglia i poveri yogurt al naturale sono sempre collocati lontano dal nostro sguardo, nei ripiani più alti del banco frigo. Nel ripiano centrale ci sono tutti gli yogurt alla frutta e, in basso, AD ALTEZZA BAMBINO quelli destinati all’infanzia, dal Fruttolo a quelle sottospecie di budini a macchie e yogurt con gli smarties applicati sopra la confezione.
Pure tattiche di marcketing!

Sullo zucchero aggiunto nello yogurt alla frutta, beh, un po’ anche le pubblicità ci ingannano parecchio ” Solo buon latte e frutta” e lo zucchero non lo citano. Solitamente sul davanti delle confezioni, ben visibile a tutti, c’è quello che il produttore vuol far leggere al cliente ” Solo aromi naturale”, ” Cremoso con frutta frullata”, “Formaggio fresco e frutta”… sul retro invece, a caratteri microscopici, c’è quello che realmente noi dovremmo leggere, ossia gli ingredienti.

Tra le tante domande che mi sono state fatte c’è proprio lei, la lista degli ingredienti, lo yogurt vero deve contenerne due: latte ( intero o scremato) e fermenti lattici.
Discorso a parte lo yogurt dei bambini, dove altre a zucchero (che un bambino di 6 mesi non necessita ma sicuramente rende il prodotto più appetibile che comporta il maggior acquisto da parte della mamma) ci sono una serie di addensanti che lo rendono ancora più cremoso e compatto e molto spesso anche una buona percentuale di aromi ( naturali certo) tali da far puzzare di pera e banana l’alito del bambino fino ai 18 anni ^^

Che si fa allora?
Si sceglie con criterio lo yogurt, leggendo le etichette e scegliendo anche quello alla frutta ma con coscienza di quel che si sta dando al proprio bambino. In alternativa vi spiego come realizzare uno yogurt alla frutta fatto in casa, tranquille che non vi faccio fare fermentazioni strane, partiremo da uno yogurt naturale bianco e lo frulleremo con la frutta fresca.
In estate è facile trovare frutta succosa e dolce, in inverno un po’ meno perciò vi darò anche una variante invernale con la frutta cotta.

Ingredienti

1 albicocca molto molto matura
un pizzico di polvere di vaniglia, non vanillina (ingrediente facoltativo)
125 ml di yogurt al naturale intero (scegliete uno yogurt molto compatto tipo Vipiteno o Fattoria Scaldasole) o yogurt di soia al naturale senza zucchero aggiunto

Fare lo yogurt alla frutta è semplice, ma si conserva solo una giornata in frigorifero, del resto è talmente veloce da fare che non avrebbe senso prepararne delle scorte da tenere in casa.
E’ fondamentale che la frutta sia ben matura perchè sarà l’unico dolcificante presente nello yogurt, ovviamente va benissimo qualsiasi frutto ad eccezione dell’anguria che è molto acquosa e degli agrumi.

Pulite la frutta e tagliatela in piccoli pezzi, se desiderate un prodotto più denso congelatela per almeno 2 ore, in alternativa utilizzatela a temperatura ambiente.
Frullatela con lo yogurt e servite.

Simil-Fruttolo

In autunno ed inverno preparavo spesso questa merenda ad Annika.
Contrariamente alla frutta fresca frullata, la purea di frutta cotta si mantiene per più giorni in frigorifero e a volte preparavo un paio di vasetti come quelli in foto pronti per la consumazione.
Lo yogurt di base è sempre quello bianco al naturale, io lo alternavo spesso con quello di soia al naturale che facevo colare per qualche ora in un colino a maglia fine, in modo da ottenere una crema densa, in alternativa si può utilizzare un po’ di ricotta fresca ma così facendo la merenda diventa un po’ sostanziosa, per una colazione invece sarebbe perfetto.

Ingredienti

125 ml di yogurt al naturale
1 pera o una mela
mezza bacca di vaniglia

Preparate la purea: dovete ridurre a tocchetti la pera sbucciata, metterla in un pentolino con i semi di vaniglia e coprirla a filo con acqua. Cuocete il tutto a fiamma dolce con un coperchio fino a quando la pera sarà morbida e l’acqua ridotta ad un cucchiaio . Una volta tiepido frullate il tutto ottenendo una purea compatta  ( per evitare che sia troppo liquida frullate senza acqua di cottura e aggiungetela al bisogno).

Componete i vostri vasetti con uno strato di yogurt ed uno strato di purea di pera.

NB potete utilizzare anche la mela o, in alternativa, della banana fresca frullata.

comments powered by Disqus
Chiharubatolecrostate.com Copyright 2018 - Privacy Policy