Burger di barbabietola e quinoa _Vegano_

24 February, 2017

dsc_2275

 

Da quando Annika ha iniziato a mangiare in autonomia sono sempre alla ricerca di cibo facile da gestire con le mani, dato che per ora il cucchiaino riesce ad utilizzarlo solo con preparazioni morbide e collose tipo polenta o pasticci cremosi di cereali e legumi.

Negli scorsi anni ho sperimentato vari accostamenti di hamburger realizzati con i legumi, sia vegetariani (con uova) che vegani, li trovo comodi da surgelare in modo da averli sempre pronti da accostare a verdure e cereali per pranzi o cene dell’ultimo minuto.

Questo è il mio primo burger di cereali, preparato diversi mesi fa e ultimamente riproposto ad Annika senza il peperoncino ma con una buona dose di spezie ( giusto per sottolineare che il cibo proposto ai bambini non deve essere insapore).

Ingredienti (per 6)

Per i burger
1 barbabietola rossa cruda
1 cipolla rossa
130 g di quinoa rossa cotta
1 cucchiaino di sale fino
2 cucchiaini di paprika affumicata
½ cucchiaino di peperoncino in polvere
3-4 cucchiai di pane grattugiato ( o fiocchi di avena certificati per una variante senza glutine)
10 g di semi di chia
30 ml di acqua
20 g di amido di mais

12 fette di pane multicereale
insalata e germogli di soia per servire

Per la salsa
1 avocado maturo
il succo di mezzo limone
2 cucchiaini di crema thaina
sale qb

Per le patatine
1 grossa fetta di zucca
2 cucchiai di olio
sale e pepe

Preriscaldate il forno a 200 °C, sbucciate la barbabietola, tagliatela a pezzetti, salatela e arrostitela per 30 minuti dopodichè fatela raffreddare.
Frullate la barbabietola fredda con un robot da cucina, trasferite il composto in una ciotola ed unite tutti gli ingredienti, mescolando per amalgamare tutto.

Foderate con carta da forno una teglia e, con l’aiuto di un coppapasta, formate 6 burger.
Cuoceteli in forno ventilato a 180°C per circa 20 minuti, dopodichè con una spatola rivoltateli e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Nel frattempo sbucciate la zucca e tagliatela a listarelle, salatela e pepatela e disponetela su una teglia foderata di carta da forno, irroratela con l’olio e cuocetela a 180°C in forno ventilato per 30 minuti.

Per la salsa, schiacciate con una forchetta l’avocado, unite il succo di limone e la thaina, salate a piacere.

Servite i burger con il pane e la salsa, guarnite con insalata verde e germogli di soia.
A parte servite le patatine di zucca calde

comments powered by Disqus