Gratin di patate _ vegana _

31 October, 2016

DSC_8586

 

Cammino per i viali del mio quartiere, questo è il periodo dell’anno che più amo, dove i marciapiedi sono ricoperti da morbidi tappeti di foglie dorate che spesso ti ritrovi cader ti lievi sulle spalle.

Il momento della giornata che più preferisco è il tardo pomeriggio,  quando il sole pian piano cala ed inizia a risalire quella lieve nebbiolina del Novembre che fa capolino da dietro al calendario. .. un nebbiolina carica di odori umidi e legnosi che si vanno a mescolare a quello delle caldarroste vendute in piazza della chiesa ed a quello dei primi caminetti accesi per riscaldare le umide sere d’autunno…

Ieri abbiamo raccolto tante foglie colorate per i prossimi set, ne vedo il riflesso negli occhi di Annika che ride, a testa in su, mentre facciamo la giravolta strette nella fascia sotto queste chiome dorate. ..

 

Ingredienti

4 patate grandi
1 cipolla
250 ml di besciamella di soia
3 cucchiai di olio evo
sale e pepe qb

Sbucciate le patate e tagliatele a bastoncini (come per le patatine fritte).

Pulite  la cipolla e dopo averla affettata sottilmente fatela rosolare in una capiente padella con l’olio, coprite con un coperchio e cuocete fino a quando risulterà dorata e tenera.
Regolate di sale.

Salate le patate e disponetene  in una pirofila adatta al forno, versatevi sopra la cipolla, mescolate  ed irrorate il tutto con la besciamella.

Infornate per circa 1 ora, avendo cura di cuocere per i primi 30-40 minuti coprendo la teglia con un foglio di carta argentata.

 

 

comments powered by Disqus