Hummus di fave

10 May, 2011
La Primavera (o forse l’estate?) sembra esplosa, i delicati colori rosati dei fiori di ciliegio sull’albero fuori dalla mia finestra sono stati sostituiti dal verde brillante delle foglie, lo stesso verde che oramai ha invaso il paesaggio che ho attorno. Il sole è caldo e l’odore inconfondibile di estate ed afa sta pian pianino prendendo corpo. Che sarà poi l’odore “di caldo”, di estate? Per me l’inconfondibile odore di erba bagnata al mattino, l’odore del temporale che si avvicina… ma anche i profumi di pomodoro e basilico che ad una certa ora sento lungo tutta la via Garibaldi, antica vietta nel cuore di Seregno, profumi di sughi freschi che escono dalle finestre e si mescolano al profumo dei fiori di gelsomino che decorano i muri delle case lì attorno.
Ecco che la voglia di sole, luce e calore prende il sopravvento e i ricordi vanno al mio terrazzone ligure, dove tra bouganville e oleandri, fiori di lavanda e piante di basilico trascorro le estati.
Ingredienti (per un vasetto da 500g circa)
400g di fave fresche sgusciate (o in scatola)
2 cucchiai di parmigiano grattuggiato
3 grosse foglie di basilico
sale qb
Se utilizzate fave fresche o surgelate lessatele in acqua bollente sino a quando diverranno tenere, abbiate cura di levare tutte le pellicine.
Con un mixer o frullatore ad immersione ridurre in purea le fave aggiungendo un goccio di acqua per ammorbidire la crema ed un cucchiaio di olio evo, incorporare il formaggio e regolare di sale (essendoci il formaggio io non l’ ho messo, ma poi dipende dai gusti). 
Una volta ottenuta una purea omogenea unire il basilico spezzettato con le mani (niente forbici per le erbe aromatiche) e mescolare .
Servire a temperatura ambiete con salame semi-stagionato, crostini e pane abbrustolito.
Si conserva in frigo per 3-4 giorni.
comments powered by Disqus