Insalata di barba di frate al limone, pepe rosa e misticanza di fiori… VERDE!

15 May, 2011
Vento e pioggia che battono su un lago grigio ed increspato, le fronde degli alberi sono sferzate da folate e le foglie appaiono quasi argentee sotto il riflesso di questa luce un po’ vitrea… 
E’ quanto sto vedendo da questa finestra che si affaccia sul Lago di Iseo in una domenica mattina  nella casa dei genitori di Andrea, un paesaggio molto lontano da quello che sembrava appartenere ad una calda giornata di Giugno che solo l’altro ieri mi si presentava agli occhi. Senza il sole tutto è grigio e spento, anche i colori più vivi e reali si abbassano di tono, si appiattiscono… ma nonostante tutto, cosa c’è di più affascinante del boato di un tuono nel cuore della notte e dell’odore di terra bagnata al primo raggio di sole dopo un temporale estivo?
Ingredienti (va preparata con qualche ora di anticipo, anche una giornata se poi conservate tutto in frigo)
un bel mazzo di barba di frate
1 limone di Amalfi bio
sale qb
bacche di pepe rosa
misticanza di fiori (facoltativa, in vendita in alcuni supermercati bio)
Lavate e mondate la barba di frate e sbollentatela in acqua bollente (salata se vi piace) per 3-4 minuti, scolatela e raffreddatela sotto acqua bollente.
Preparate una vinagrette a base di limone (succo), scorza e sale, aggiungetevi una manciatina di bacche di pepe rosa e versate il tutto sulla verdura. Lasciate macerare per qualche ora, anche un giorno intero, in frigo coprendo il tutto con pellicola per alimenti. Al momento di servire completate il piatto con una spolverata di misticanza di fiori e fettine di limone.
Con questa ricetta partecipo a Il contest dei Colori per la sezione VERDE



comments powered by Disqus