Insalata di quinoa, tofu e trifoglio

21 July, 2015

 

DSC_9928

Esco nelle primissime ore del mattino, nonostante abbia perennemente il condizionatore acceso per non farmi pesare questa torrida estate in cui continuo a cucinare e fotografare, non posso fare a meno di passare qualche ora nella città che adoro.
Pedalo ogni mattina per le vie del centro storico, quando ancora i negozianti si affaccendano dietro alle porte chiuse dei loro negozi, ogni mattina vedo il fruttivendolo scaricare le cassettine di legno dal suo furgone, il panettiere sventolarsi con il grembiule infarinato sull’uscio  del forno.
L’aria è intrisa dell’umido dell’asfalto bagnato dall’acqua sgocciolante proveniente dai numerosi vasi di gerani che si affacciano sulle vie del centro storico e i gelsomini che adornano le vecchie mura ormai perdono gli ultimi fiori dal profumo dolce e mieloso.
Ogni mattina, da anni, lo stesso percorso… le stesse vie ciottolose che si snodano tra la vecchia Torre del Barbarossa e le viuzze nascoste dove sino a pochi anni fa si vedevano ancora i ruderi delle primissime abitazioni di Seregno, passo dinanzi alla caffetteria in cui tanti miei post hanno preso il volo e continuo sino alla bancarella dei fiori, mia tappa settimanale, alla ricerca di ranuncoli, tulipani o bacche di aghifoglio a seconda della stagione.
Mi rendo conto del passare dei giorni proprio osservando tutto questo, i gelsomini in fiore lungo il corso mi annunciano la primavera, il profumo di caldarroste provenire dagli angoli delle strade mi ricorda che l’inverno è ormai vicino e i panettoni appesi a testa in giù nella bottega del fornaio mi sussurrano storie sul Natale.

 

 

Cover SpecialeInsalatone.indd

Trovate questa ricetta e tante altre all’interno
dello Speciale INSALATONE di Oggi Cucino,
in edicola nel mese di Luglio/Agosto

 

Tempi: 1 ora di marinatura + 30 minuti

Difficoltà Facile
Senza glutine _ Vegan
Informazioni Nutrizionali ( per i persona)
 _  Calorie 396   _ carboidrati  39,5 g _  Grassi  19 g  _ Proteine 15,7 g

Ingredienti ( per 4 persone)

Per l’insalata
200 g di quinoa bianca
150 g di borlotti scolati
150 g di tofu al naturale
40 g di rucola
20 g di semi di sesamo nero
12 fiori di trifoglio rosso

Per la marinatura del tofu
2 cucchiai di olio extravergine
3 cucchiaini di salsa di soia

Per il condimento
2 cucchiai di olio di sesamo
il succo di un limone
sale e pepe

Tagliate il tofu a cubetti e disponetelo in una ciotola con gli ingredienti per la marinatura. Coprite con pellicola e ponetelo a marinare in frigorifero per un’ora. Successivamente grigliatelo su una piastra calda.

Sciacquate la quinoa sotto acqua corrente e disponetela in una pentola coprendola con circa 240 ml di acqua fredda, unite un pizzico di sale (non troppo perché la quinoa è piuttosto sapida) e portate ad ebollizione, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 15 minuti a fiamma bassa. La quinoa è cotta nel momento in cui i chicchi inizieranno a sgranarsi e l’acqua sarà assorbita. Spegnete il fuoco e lascate riposare coperto per 10 minuti.

Disponete la quinoa tiepida in 4 piatti, dividete in ciascuno di essi i borlotti ed il tofu grigliato. Decorate con la rucola ed i fiori di trifoglio.

A parte emulsionate gli ingredienti per il condimento ed irrorate le insalate.
Rifinite il tutto con il sesamo.

Idea in più: potete sostituire a piacere il tofu naturale con le versioni alle erbe aromatiche o quelli speziati

comments powered by Disqus