Insalata di zucca e fagiolini al pesto di zucchina… e Bento-premi!

27 July, 2011

Non so il tempo dalle vostre parti, ma qua nella verde Brianza fa quasi freddo, nel senso che mai avrei pensato di farmi una doccia bollente il 26 Luglio per scaldarmi… o tirar fuori dall’armadio la copertina di pile perchè la mattina ho freddo (sì, potrei chiuderla la finestra, lo so, ma la tengo aperta anche d’inverno!! Il quasi marito soffrirà spesso di raffreddore mi sa…). Non mi lamento, per carità, con i mille lavori che sto facendo in casa il fresco è come la manna dal cielo, sarei già stramazzata al suolo se avesse continuato il caldo di qualche settimana fa. 
Vi svelo anche che ogni mattina, merito del doping cortisonico che è entrato oramai nel terzo mese, mi sparo 5 km di corsa in 40 minuti, esattamente dalle 6.45 alle 7.20-30, sfruttando il frescolino mattutino e godendo di tutto il bello che si può scoprrire al parco a quell’ora, altri amanti della corsa, cagnolini e padroni mattinieri, zero macchine, zero smog, uccellini che ti svolazzano attorno neanche fossi Biancaneve in persona, oramai è un’azione meccanica, sveglia, doccia, scarpe e via (rigorosamente digiuni, ho scoperto che si corre così, avrei sempre detto il contrario se non avessi letto qualcosa a riguardo),  direttamente di corsa dal cancelletto di casa al parco di Seregno.
E che centra tutto ciò con la zucca? Nulla, parlo del freddo e cerco di convincervi che non è poi così anomala la ricetta del giorno con un ortaggio “fuori stagione” (fuori stagione? Ma se fa freddo! ^^), sarà che la mangio praticamente tutto l’anno come tante zucca-dipendendi del web, sarà che nelle ultime settimane sto trovando le zucche più buone e mature che io abbia mai mangiato (e si parla di anni ed anni di dipendenza), non potevo aspettare ottobre per pubblicare la ricetta!
Il pesto di zucchina è stata una scoperta dal blog di Tabita, fatta mia con qualche variazione e modifica, ottenendo così una cremina dolce  e fresca con cui condire la verdura al vapore e, perchè no, anche una pasta!
La preparazione è stata poi la mia bento-cena in occasione di una trasferta serale con Andrea per incontrare la cantante che animerà la festa durante il dopocena del nostro matrimonio, e qui colgo l’occasione per presentarvi i premi che ho vinto in occasione del primo contest italiano indetto da Casabento, una vittoria che mi ha lasciata letteralmente di stucco visto l’alto livello delle foto e dei bento che con me hanno partecipato al concorso, colgo l’occasione per ringraziare CasaBento e le organizzatrici del concorso, Elisa e Carolina, grazie!!

Ingredienti per il pesto
un paio di zucchine
un cucchiaio di semi di girasole
un cucchiaino di olio
acqua qb
1 cucchiaino di curry
sale
Tagliare le zucchine in tocchetti piuttosto grossi (2.3 cm) e sbollentarli in acqua bollente e leggermente salata sino a farli divenire teneri (senza spappolarli). Una volta tiepidi frullarli con i semi di girasole, l’olio e il curry, se necessario aggiungere un goccio di acqua per rendere il pesto fluido. Regolare di sale a piacere e condirvi una pasta o delle verdure bollite. nel mio caso ho cotto as vapore zucca e fagiolini.
comments powered by Disqus