La Ribollita

17 October, 2019

Con i primi freddi autunnali viene veramente voglia di consumare un pasto caldo alla sera, la ribollita è un piatto completo che volendo si può preparare in abbondanza e congelare in piccole porzioni. Non tutti sanno che la ricetta originale è quella della “zuppa di pane” che può essere consumata al momento, ma solo se riportata a bollore il giorno dopo si chiama “ribollita”.

Ho preparato diverse volte questa minestra partendo dai cannellini secchi, è sicuramente una preparazione lunga dato i tempi di ammollo e cottura dei legumi, in realtà è possibile prendere qualche scorciatoia come ad esempio utilizzare i cannellini già cotti, io utilizzo quelli conservati nel barattolo di vetro, li sciacquo per bene sotto l’acqua e li aggiungo al posto di quelli cotti dopo l’ammollo.

Ingredienti (per un reggimento!!)
1 kg di fagioli cannellini secchi
1 mazzo di cavolo nero
1/4 di verza
1 cipolla
2 carote
2 patate
400g di pelati in scatola
300g pane toscano raffermo
5 cucchiai di olio EVO
sale e pepe

La sera prima mettere in ammollo i fagioli in abbondante acqua, io ho unito anche un pezzetto di alga Kombu, quest’alga ne migliorerà la cottura e la digeribilità, si acquista nei negozi bio.
La mattina seguente cuocere i fagioli in abbondante acqua per circa mezz’ora.
Soffriggete nell’olio la cipolla, poi aggiungete tutte le verdure precedentemente lavate, sbucciate e tagliate a tocchetti. Aggiungete poi l’acqua di cottura dei fagioli. Dopo 15 minuti unite i pelati e fate sobbollire per una decina di minuti, unite poi i fagioli, per metà passati al passaverdure e per metà interi, e proseguite la cottura a fuoco dolce per circa 2-3 ore stando molto attenti che la minestra non attacchi. Regolate di sale e pepe e unite l’olio a crudo.
Tagliate il pane a fette sottili e disponetele nel recipiente in cui volete servire la zuppa, alternando uno strato di pane ed uno di minestra, sino all’esaurimento degli ingredienti.
Servire subito o lasciar riposare il giorno dopo per avere la vera Ribollita.

Ribollita
Ricuocete la zuppa di pane e verdure preparata il giorno prima sino a quando raggiunge il bollore.
Servite con olio EVO a crudo.

comments powered by Disqus
Chiharubatolecrostate.com Copyright 2018 - Privacy Policy