La torta preferita del mio papà

17 March, 2012


C’era una volta una ragazza, una cucina che si affacciava in un giardino e un’albero di ciliegio fiorito proprio lì, accanto alla cancellata.
Era domenica  e questa ragazza, che mai fino a quel giorno aveva cucinato una torta partendo da zero, dalla semplice farina, burro e zucchero, decise di fare una crostata. Perchè proprio quella torta? Perchè era la preferita, e tutt’ora lo è, del suo papà.
Impastando poco a poco un profumo dolce e burroso iniziò a diffondersi nella cucina, la frolla prendeva vita pian piano tra le sue mani… il mattarello correva levigando una sottile sfoglia che in una nuvola di farina ricoprì una  teglia bianca e rotonda dimenticata per troppo tempo nella credenza.
Il cucchiaio affondava voluttuosamente nel barattolo di marmellata alle fragole, il color rubino brillava alla luce del forno acceso… dita incerte decorarono con sottili stringhe di pasta la crostata… dopo pochi minuti un profumo biscottato invase la cucina uscendo fino in giardino… baciando i fiori di ciliegio, salendo sino ad accarezzare le campane che rintoccavano per la Messa domenicale…
Poi un’idea… una vecchia macchina fotografica digitale… una foto…

… tutto ebbe inizio così

Dedicata al mio papà

comments powered by Disqus