L’Hamburger del maritozzo!

15 May, 2013
Io ed Andrea spesso cuciniamo assieme… lo facevamo quando ancora lui viveva nel monolocale-tutta-cucina prima di sposarci, e ancor prima quando faceva da pendolare tra casa mia e l’appartamento in Città Studi a Milano durante l’università…
Ci siamo cimentati per la prima volta (quando ancora il blog non esisteva) manco a dirlo, nella cucina indiana in occasione di una Pasquetta al profumo di cumino, poi siamo volati in Messico, ci siamo cimentati in uno Slunch, infine abbiamo preparato un Halloween un po’ speciale…
In occasione di un pranzo tra amici, il mese scorso, abbiamo deciso di preparare una grigliata in stile americano, già vi avevo proposto la mia variante vegan per l’hamburger ed il Coleslaw, oggi vi propongo la ricetta di Andrea per il tradizionale Hamburger di Manzo.
Il pane, fatto da noi, è una ricetta favolosa e saporitissima trovata su Cookaround, ma in alternativa (se avete la pasta madre) potete optare per i panini al latte già proposti qui.
E’ bello giocare con la materia prima, aromatizzare e personalizzare a piacere il vostro Hamburger, preparare  la verdura per farcirlo (in foto semplicissimi pomodori a fettine, lattughino e cetriolini in agrodolce), accompagnarlo con patatine o chips di verdura ( in foto zucca ) e magari servirlo proprio come in una Steak House Americana, su di un bel tagliere di legno.
In particolare il tagliere che vedete in fotografia è prodotto dalla ditta VEGA, leader europeo nel settore delle attrezzature alberghiere e nell’abbigliamento professionale per hotellerie .
chiharubatolecrostate su Instagram, Backstage 
Ingredienti (4 hamburger da 150g)
600g macinata (di cui 80% magra o sceltissima, 20% grassa o mista)*
1 spicchio di aglio tritato
spezie (coriandolo in semi, foglie di basilico e foglie di coriandolo o prezzemolo nel caso non lo troviate)
1 cucchiaio di salsa Worchester
1 cucchiaio di olio EVO
1 uovo grosso
sale e pepe

* Come si vede che è l’Ing. in persona a dettare la ricetta!
Amalgamare tutti gli ingredienti in una ciotola capiente, far riposare in frigorifero per almeno un’ora in modo che il composto si rassodi.
Formare le polpette (di circa 150g l’una) appiattendole e portandole ad un cm e mezzo di spessore.
Volendo potete preparare il tutto il giorno prima, ma in questo caso non mettete sale nella preparazione ma salate solo nel momento in cui cuocete sulla griglia, altrimenti la carne rischia di asciugarsi troppo.
Andrea di solito congela alcuni hamburger crudi in modo da averne sempre disponibili quando  ha voglia di farsi un panino ^^, basta sigillarli in pellicola e riporli nel congelatore. Ah, anche il pane congeliamo…congeliamo tutto qua! Ehehe
Per la cottura: scaldare una padella antiaderente (o la griglia sul barbeque) e cuocere la polpetta 5-7 minuti per lato (dipende se lo volete al sangue o ben cotto), rigirate la carne solo una volta e quando state cuocendo il secondo lato, a metà cottura, aggiungete il formaggio in modo che inizi a sciogliersi.
Importante, non schiacciate la carne mentre cuoce altrimenti fuoriescono i succhi.
Infine disponete la carne nel pane (precedentemente tagliato a metà, grigliato e cosparso con salsa o coleslaw).
comments powered by Disqus