Mesdames et Messieurs: le Quiche! (Light!)

28 September, 2009

Perfette quando si programma in anticipo un pranzo o una cena in cui proprio non si avrà tempo per spignattare come si deve, le torte salate sono una salvezza in parecchie occasioni. Facili e veloci da preparare quando si utilizzano le basi di sfoglia o brisè già pronte… o un po’ più “personalizzabili” quando la pasta ve la fate voi. In questo caso, vi propongo una ricetta “tandem” eseguita a distanza di 24 ore da lei e da me, le due versioni si differenziano per l’aggiunta di aromi differenti all’impasto della base e per il fatto che il mio stampo è di 26 cm, quindi la crema del ripieno è in dosi maggiori.

Ingredienti per uno stampo da 26 cm

Pasta: 250g di farina (nel mio caso di farro)
150g di acqua tiepida

mezza bustina di zafferano

mezzo cucchiaino di noce moscata grattuggiata

1 cucchiaino raso di sale

Crema: 400g di latte
1 uovo

3 cucchiai rasi di fecola di patate

1 cucchiaio di grana

sale e pepe q.b

1 grossa zucchina tagliata a rondelle spesse 2-3 mm

Come prima cosa ho sciolto la mezza bustina di zafferano nell’acqua tiepida, successivamente ho mescolato in una capiente ciotola la farina, il sale e la noce moscata e vi ho aggiunto l’acqua a filo, impastando per bene sino ad ottenere una palla morbida che ho lasciato riposare in frigo per circa mezz’ora (ben avvolta nella pellicola trasparente). Per la crema si procede come una bechamelle, in un pentolino mischiate l’uovo leggermente sbattuto con il grana e la fecola in modo che non vi siano grumi e aggiungete un poco di latte. Quando siete certi che la fecola si sia ben sciolta aggiungete la rimanenza del latte e portate dolcemente ad ebollizione: la crema è pronta quando velerà il cucchiaiodi legno. Mentre la beshamelle intiepidisce, cuocete in unpentolino leggermente unto d’olio le vostre zucchine e insaporitele con sale ed origano se vi piace, quando sono al dente unitele alla crema precedentemente preparata. Accendete il forno a 180°C e foderate lo stampo da crostata con la pasta (stendetela in una sfoglia spessa 3-4 mm), bucherellatela con la forchetta e farcitela con il ripieno. Una bella spolverata di pepe e infornate per circa 40 minuti (la pasta deve cuocere bene sotto), se vedete che la superficie della crema inizia a scurirsi copritela con della carta argentata.


NB Servite la Quiche tiepida, in modo da garantire croccantezza alla pasta!

comments powered by Disqus