Noodles al sesamo e gamberetti

14 May, 2012

La voglia di Oriente qua è sempre grande, sarà che io ed Andrea ancora sogniamo il viaggio di nozze mancato in Giappone (e chissà che davvero l’estate del 2013 ce lo possa concedere), sarà che lui è appena reduce da un viaggio lampo in Corea (a Seoul… ecco, ci sarei andata volentieri anche io!!) e sarà che a noi i sapori dolci salati di queste cucine ci piacciono tanto… insomma ogni tanto la mia cucina batte bandiera asiatica e ci si armeggia come si può tra wok, bacchette, salsa di soia&co .
Inizialmente la scelta era caduta su un pad thai tailandese, ma la ricerca delle tagliatelle di riso si è rivelata vana  e allora abbiamo ripiegato su dei noodles che già avevo in dispensa e che da tempo eravamo curiosi di provare.
Il piatto è piuttosto semplice e di rapida esecuzione, la particolarità è data dalla salsina agrodolce con cui irrorare i noodles a fine cottura, non abbiate timore di mischiare ingredienti come aceto di riso, salsa di soia e zucchero, il risultato finale è un perfetto equilibrio di sapori agrodolci tipici delle cucine orientali, vi ricordo che anche il riso da sushi viene irrorato con una miscela di aceto di riso e zucchero che gli conferisce il suo caratteristico sapore.

Ingredienti (dosi per due)

100g di noodles (o più, dipende dal vostro appetito, ma una volta cotti rendono parecchio!)
100g di gamberetti (o gamberi)
1/4 di cavolo bianco
2 grosse carote
una generosa manciata di funghi freschi a fettine
2 cucchiai di olio di sesamo
4 cucchiai di aceto di riso (o di mele)
1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiaio di zucchero
semi di sesamo


Per prima cosa grattuggiamo la carota e tagliamo a fettine sottili il cavolo.Prepariamo il condimento mettendo in una ciotolina l’aceto, la salsa di soia e un cucchiaio di olio, aggiungervi lo zucchero e mescolate per bene.In un wok (o una grossa padella antiaderente) scaldiamo l’olio e facciamo saltare i gamberi (puliti e sgusciati), aggiungiamo i funghi, le carote grattuggiate e il cavolo tenendone da parte una manciata per decorare. Regoliamo di sale . Lasciamo cuocere a fiamma moderata per cinque minuti e nel frattempo mettiamo a bollire l’acqua per i noodles. Su ogni confezione vi sono riportate le modalità di cottura, cuoceteli in base alla vostra marca, avendo l’attenzione di scolarli un minuto prima in quanto termineranno la cottura nel wok.Scolare i noodles e unirli nel wok, spadellare per un minuto in modo che si amalgamino con la verdura e, per ultimo, aggiungervi il cavolo crudo tenuto da parte.Inpiattare ed irrorare con il condimento precedentemente preparato.Decorare con semi di sesamo e servire.

comments powered by Disqus