Porridge (ricetta base)

3 March, 2014

Sono giornate strane quelle appena passate, giornate in cui tutto ad un tratto hai il terrore di perdere chi ti sta accanto, momenti in cui le lacrime si fondono con la pioggia che cade incessantemente dal cielo e vedi poco a poco la luce delle persone affievolirsi sempre più… e tu sei lì, impotente …
E le parole, quelle scorrono a fiumi ma sai che non bastano… nè quelle dette con il cuore e nemmeno quelle scritte di getto in questo istante… perchè non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire e peggior cieco di chi non vuol vedere…
Ieri mattina un nuovo corso, ma per la prima volta il mio unico desiderio era di rimanermene in casa, pensare, riflettere, meditare rinchiudendomi in quella tristezza che poco a poco ha invaso anche me, io che tentavo di riportare un poco di luce , io che invece stavo pian piano abbandonandomi ad un muto dolore.
Ho fatto un’enorme sforzo nell’accogliere sei persone splendide con il sorriso, persone che con la loro dolcezza hanno saputo farmi dimenticare tutto per 8 lunghe ore, ore in cui ho maturato la consapevolezza che siamo noi per primi a dover reagire di fronte agli eventi.
La luce non viene da fuori… ma da dentro di noi.

Porridge ai mirtilli e cocco ( dal profilo Instagram)
Da Instagram ultimamente “piovono” richieste di maggiori informazioni su questa tipica colazione inglese che da anni preparo e di cui solo in pochissime occasioni ( qui ) ho accennato sul blog .
Ricordate l’ overnight oatmeal ? Ne avevo parlato in questo post.
Ecco, il porridge è la versione “autunno-inverno” dove si ha più bisogno di qualcosa di caldo, un comfort food che, onestamente, spesso preparo anche in versione salata con verdure e brodo per pranzo o cena.
Quella che vi lascio è la ricetta base che utilizzo io, potete aumentare o diminuire i fiocchi di avena a vostro piacere o sostituirli con i fiocchi multicereali o fiocchi di riso. 
Il liquido di cottura può essere semplice acqua o un latte di riso, di mandorla, kamut, avena o anche latte vaccino. 
Potete aggiungervi a piacere frutta fresca o disidratata, semi, miele, frutta secca, un cucchiaio di yogurt una volta impiattato… insomma potete personalizzarlo come più vi piace.
Oggi vi presento la mia versione alla mela e noci pecan, nelle fotografie tratte dal mio profilo Instagram ( chiharubatolecrostate ) trovate altre varianti che nascono dall’ispirazione del momento ^^

Porridge ai mirtilli, mandorle e semi (canapa, chia, zucca)

Ingredienti (per 1)
1/2 cup di fiocchi di avena (40g)
1 cup 1/2 di acqua ( o latte o metà e metà)
Mettere in un pentolino l’avena e ricoprire con il liquido scelto, accendere il fuoco e portare a cottura.
Poco a poco l’avena si gonfierà assorbendo il liquido, tenete la fiamma bassa e mescolate con cura per circa 5 minuti in modo che restringendosi i liquidi i fiocchi non attacchino sul fondo del pentolino. Se notate che serve altro liquido aggiungetene tranquillamente un poco alla volta.
Quando il porridge avrà assunto una consistenza cremosa potete aggiungere frutta disidratata, miele, stevia…
Impiattare e decorare con frutta fresca (nel mio caso mela e noci pecan).
Servire caldo, magari con un cucchiaio di yogurt gredo ed un filo di miele.
NB Potete preparare tutto in anticipo conservando il porridge in frigo, al momento di consumarlo rimetettelo nel pentolino con un paio di cucchiai di acqua o latte e riportate in cottura in modo da ammorbidire i fiocchi e far ritornare il porridge cremoso.

comments powered by Disqus