Primavera? Torta soffice alle fragole e mascarpone (e foto corsi)

17 March, 2014

E tutto attorno a te si colora.
Ogni mattina ho l’abitudine di uscire di casa molto presto, quando ancora il cielo inizia a tingersi di rosa… quando si ode chiaramente il richiamo dei passeri sugli alberi, nessun’automobile a coprirne il canto… nessun gas di scarico a privarmi del profumo dell’erba bagnata.
Poco distante da casa mia c’è un grosso Parco, rifugio di noi seregnesi nelle domeniche di Primavera… il mio personale Giardino Segreto durante le albe primaverili…
Stamattina mi ha accolto con i suoi colori pastello, la nebbiolina umida che pian piano saliva dalla terra come in un dipinto di fate ed elfi… un Picchio poco distante da me mi ha salutato con un sommesso TOC TOC e per la prima volta ne ho potuto ammirare i colori e le forme, il lunghissimo becco, la pancina tinta di un rosso scarlatto e gli occhietti scuri, fessure profonde piene di infinito…
Cammino nel silenzio calpestando pensieri, guardando quello che mi circonda come fosse la prima volta… è bello svegliarsi ogni giorno e stupirsi … non dare nulla per scontato, nutrire l’anima di colori, suoni… ed emozioni… 
Gli alberi di ciliegio affidano al vento i piccoli petali rosati … neve profumata di primavera… e tutto attorno diventa color del fuoco, il cielo si tinge improvvisamente dei rossi e degli arancio… e il sole nasce, una storia  infinita… per molti scontata… per pochi magica.

Quella che sto per proporvi è una torta sofficissima… credo di non averne mai sfornata nessuna di egual morbidezza e leggerezza (e di torte… ne ho sfornate tante!!).
Il mascarpone, ogni volta che lo nomino chi ho di fronte strabuzza gli occhi perchè si pensa subito ad un ingrediente troppo grasso… in una torta poi…
E invece io vi dico… provate a sostituirlo al burro… atterrete un dolce morbidissimo.. e taglierete anche qualche caloria dato che ne ha la metà di quest’ultimo.

Ingredienti (per uno stampo da 24-26 cm)


290g farina 00
1 bustina di lievito
un cestino di fragole (o altra frutta)
5 uova (separare tuorli da albumi)
180g mascarpone
80g olio di girasole
3 cucchiai di acqua di rose
200g zucchero a velo
2 cucchiai di zucchero semolato

Montare gli albumi a neve ben ferma con i 2 cucchiai di zucchero semolato.
Pulire la frutta e tagliarla a pezzetti.
In una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero a velo, unire il mascarpone, l’olio, l’acqua di rose e la farina setacciata con il lievito.
Amalgamare con cura e, quando il composto sarà liscio, unire gli albumi montati con movimenti della spatola dal basso verso l’alto.
Unire le fragole a pezzetti.
Foderare uno stampo da torta e versarvi l’impasto, decorare con qualche fragola tenuta da parte.
Infornare a forno caldo, statico a 180° per circa un’ora (verificare la cottura con uno stecchino)

NB Questa torta non è estremamente zuccherina, a noi è piaciuto molto proprio per il suo sapore delicato, non aggiungerei altro zucchero nella preparazione ma, se piace, spolvererei con dello zucchero a velo prima di servire.

E dopo la ricetta, vi lascio anche qualche foto del mini corso Cheesecake Factory svoltosi venerdì pomeriggio, in replica Sabato mattina 24 Maggio!
No-Bake cheesecake alle fragole e fiori di ciliegio
Variazione sul tema della Cheesecake
New York Cheesecake
comments powered by Disqus