Quasi come un pane: cake integrale alla farina di castagne e semi

26 May, 2011

Giorni frenetici, di quelli in cui ti ritrovi a non capire più nulla, a non sapere in che punto del calendario ti trovi e in cui tieni a mente talmente tante cose da non ricordartene più mezza! 
Oramai si tirano le somme per il mio Matrimonio che sarà a Settembre, il 2… avanti ed indietro nella Location per definire le ultime cose, i meù, le scenografie (a volte avere sulle spalle 10 anni di studi nel settore ti deforma un po’ troppo e le mille idee su come decorare/allestire in occasione del Tuo grande giorno si susseguono in una maniera assurda)… per non parlare degli altri Matrimoni che sto organizzando, mini Wedding cake che oramai riempiono un’intera taverna (in mansarda ora fa troppo caldo per conservarle), chilometri di nastri di raso di ogni nuance immaginabile che affollano scatole, armadi…carta ovunque: perlacee, filigranate, pergamene, ogni sposa ha la sua e i pennini fremono nello scrivere le partecipazioni una per una. Le mie invece sono già in viaggio, consegnate personalmente o dall’amico postino, e tutti che mi chiedono “Ma le hai scritte tuuu?” Sì, una ad una… ho iniziato un anno e mezzo fa mica per nulla ^^
Se vi dicessi che oramai  mangio più scatolette io del mio cane? Ehehehe, una Simmental al volo, direttamente dalla lattina, e di nuovo al lavoro… il blog non dovrebbe risentirne poi troppo, temevo che sarebbe arrivato un periodo tosto ed in archivio ci sono già pronte diverse ricette e fotografie pronte da essere pubblicate.
Oggi vi lascio questo cake che sembra quasi un pane, lo inserisco direttamente in quella categoria “panosa” in cui puoi consumarne qualche fetta durante il pasto, magari sottoforma di tramezzino, o a colazione con della marmellata… ma anche semplicemente da solo, sfruttando la naturale dolcezza della farina di castagne.
Nel mio caso le fette sono state tostate ed inserite nel mio cestino da Pic nic, assieme a polpettine di ceci, affettati vari e fragoline, la cena mia e di Andrea in occasione dell’ultima trasferta a villa Martinelli per definire il Menù, abbiamo così cenato immersi nei boschi e nei prati che circondano questa magnifica villa, 13 ettari di pace e tranquillità solo per noi due!
Ingredienti
100g farina integrale
200g farina di castagne
3 uova
25 cl latte
5 cl olio di semi (o di riso)
1 bustina di lievito (anche per dolci va bene)
semini di sesamo, zucca e papavero
sale qb

Scaldare il forno a 180°.
In una terrina sbattere velocemente le uova col l’olio e il latte, unirvi le due farine setacciate e il lievito, unitevi il sale (io ne ho messo solo un cucchiaino perchè non volevo un sapore prettamente salato ma un cake neutro). Amalgamare con cura e versare il tutto in uno stampo da Plum cake.
Spolverare con i semini ed infornare per circa 50 minuti, se verso fine cottura la superficie tende a colorirsi troppo proteggerla con un foglio di alluminio.
Lasciar raffreddare prima di sfornare.

Ottimo da abbinare con affettati come lo Speck e  formaggi cremosi (mascarpone, ricotta). 
Se avete tempo tostate le fette prima di servire!
comments powered by Disqus