Torta allo yogurt, ricotta e ciliegie (senza burro)

18 June, 2011
Sono di ritorno dal mio primo allestimento di matrimonio in villa, quando un anno fa ho iniziato ad avere il desiderio di lavorare in questo campo non avrei mai pensato che la cosa potesse estendersi a tanto… in 12 mesi ho vissuto un periodo che definirei morto e defunto sino circa a Marzo… poi caso vuole che il mio “blog” mi è venuto in soccorso. 
Come? Con dei dolci, o meglio, con delle mini Wedding Cake e Cup Cake decorate in pasta di zucchero, la voglia di provare a cimentarmi nella decorazione… qualche foto per esercitarsi nello Still life… e da cosa nasce cosa, giusto per curiosità ho inserito questi dolci decorativi (segnaposto, bomboniera insolita…) nel mio Book e nel mio stand ad una Fiera fatta ad Aprile… e via con i lavori. E’ impegnativo, lo ammetto, sopratutto se contiamo che a Settembre mi sposo pure io e con dispiacere ho rinunciato ad altre spose del mio stesso periodo. Con Giugno ho finito per questa stagione, d’ora in poi tutti i pensieri vanno al mio anche se, tirando le somme, ho praticamente finito tutto con quasi 2 mesi e mezzo di anticipo… che sposa efficiente! ^^
Ricordate lo yogurt preparato nel post precedente? Una parte era stata aromatizzata con l’acqua di rose, una parte alla frutta (prossima puntata) e la rimanente l’ho lasciata bianca. Quest’ultima mi è servita per la realizzazione di questa torta. La ricetta da cui ho tratto spunto è di Cavoletto, alla quale ho tolto tutti i grassi (burro) andandoli a sostituire con dello yogurt bianco, ho messo le ciliegie al posto delle albicocche e lamponi  e l’ho personalizzata ancor di più andando a formare una crosticina di caramello sulla superficie del dolce. Insomma, una torta nuova inventata su due piedi, morbidissima nonostante prima di olio/burro grazie alla presenza di ricotta e yogurt.
Ingredienti (stampo da 24cm)
200g ricotta di mucca
200g di zucchero
3 uova
140g yogurt bianco
75g farina di mandorle
250g farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci
100g di ciliegie denocciolate
zucchero di canna qb
Per prima cosa lavorare a crema la ricotta con lo zucchero. Unirvi uno per volta le uova, la farina di mandorle e lo yogurt. Incorporare la farina e il lievito mescolando con una forchetta o frusta in modo che non rimangano grumi. Per ultimo unire le ciliegie denocciolate, lasciandone da parte qualcuna per la decorazione. Versare in una tortiera a bordo alto e decorare con le ciliegie avanzate.
Spolverare la superficie del dolce con abbondante zucchero di canna in modo che durante la cottura si caramelli formando una crosticina croccante, ripetere l’operazione anche dopo i primi 10 minuti di cottura.
Infornare a 180° per circa 50 minuti, verificarne la cottura con uno stecchino. 
comments powered by Disqus