Torta di riso e zucchine

18 March, 2010

Ultimamente la maggior parte delle ricette che vi ho proposto riguardano i dolci, sono stati dei mesi di sperimentazione dati dalla partecipazione ad un contest con a tema il cioccolato (approposito, sono stra felice anche se non ho vinto alcun premio perchè mi sono piazzata tra i primi dieci posti su un totale di quasi una novantina di partecipanti e mi reputo più che soddisfatta!!) e di conseguenza ho ancora tante ricette dolci da indicarvi, oggi però passo la parola ad una torta salata, cucinata per partecipare ad un nuovo contest pasquale indetto da Il cucchiaio d’Oro.
La Pasqua mi fa pensare subito ai fiori, ai prati verdi… i primi insetti che volano e le farfalle… Pasqua è anche il tepore di un tiepido sole sulla pelle e le ore sonnecchianti post pranzo in giardino al sole, perchè quindi non proporre come ricetta una torta salata che può benissimo essere consumata in un pic nic primaverile?
Il guscio esterno è una semplicissima pasta composta da olio, farina e acqua, un impasto elasticissimo che permette di essere steso sottile sottile, quasi un velo, e che una volta cotto diventa croccante e friabile, lo utilizzo spesso anche per gli strudel (sia dolci che salati), non mi piace la pasta sfoglia, trovo che si inumidisca troppo e l’effetto sbricioloso al momento del taglio è piuttosto scomodo, la brisè invece ha un gusto troppo forte e a volte va a coprire i ripieni delicati come quello della ricetta di oggi.
Il ripieno, appunto, è un delicato riso profumato al rosmarino, pepe nero e arricchito con grana, zucchine grigliate e delle uova sbattute per dare cremosità e legare la farcitura.

Ingredienti per uno stampo da crostata diametro 26
200g di farina 00
3 cucchiai di olio
un pizzico di sale
acqua qb
3 zucchine
150g di riso
3 uova
sale, pepe, grana, rosmarino
Per prima cosa preparare la pasta per il guscio esterno: in una ciotola setacciare la farina con il sale, aggiungervi l’olio e tanta acqua quanto basta per ottenere una pasta morbida ed elastica. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare mezzora sul piano di lavoro.
Iniziate a preparare la farcitura: bollite il riso per soli 10 minuti in acqua salata (continuerà a cuocere in forno), tagliate le zucchine a rondelle e fatele salate in padella con poco olio, sale e rosmarino. In una ciotola sbattete le uova con il grana e un po’ di pepe. Scolate il riso e una volta tiepido unitelo alle uova sbattute, aggiungete le zucchine e regolate di sale e pepe (il pepe deve sentirsi).
Stendete la pasta in una sfoglia sottile come un velo, grande quanto basta per ricoprire la teglia e poter essere ripiegata in modo da coprire l’impasto, vedrete che è molto elastica (grazie all’olio), dopo averla stesa con il mattarello sono riuscita ad allargarla e assottigliarla ancora di più semplicemente tirandola delicatamente con le mani.
Rivestite la teglia con il velo di pasta, bucherellate il fondo e versatevi il composto di riso. Richiudete la torta con i lembi di pasta e infornate a 180°C per 45 minuti circa, con l’aiuto di una paletta controllate che il fondo della torta sia cotto e asciutto prima di sfornarla. Lasciarla intiepidire prima di tagliarla, altrimenti il ripieno colerà, una volta tiepida o a temperatura ambiente la farcitura sarà perfettamente compatta.
Suggerimenti: personalizzate i vostri ripieni anche con altre verdure a seconda della stagioni, zucca, funghi, radicchio, piselli… Potete aromatizzare anche la pasta mettendo spezie o erbe secche nell’impasto. Se prima di infornare spennellate la superficie della torta potete arricchirla con semi di sesamo, semi di papavero, girasole, lamelle di mandorle o granella di nocciole (mica si usano solo nei dolci!!)


Con questa ricetta partecipo al Contest di Pasqua

comments powered by Disqus