Una piccola novità…

19 October, 2016

dsc_2372

 

Una blogger mamma… o una mamma blogger?

Per circa 6 mesi mi sono posta questa domanda, mesi in cui il peso maggiore è stato proprio non avere quella libertà di mettermi a scrivere e fotografare in qualsiasi momento del giorno e della notte, perchè si sa… le ore di riposo diventano sacre e quelle diurne un vero tour de force tra pianti, pappe, pannolini e passeggiate.
In mio soccorso fortunatamente ci sono stati i vari social come Instagram, canali di comunicazione immediata grazie agli scatti fatti col cellulare e prontamente condivisi, rapidi messaggi e scambi di frasi con i propri followers e finestre aperte su quel mondo esterno che, nell’immediato post parto, ti sembra così lontano.

La risposta è arrivata in queste settimane, quando finalmente è arrivato il tanto atteso assestamento, la fase in cui ti trovi di fronte alla tua bimba “comunicante” non solo a pianti, ma con precise espressioni del viso e gesti che iniziano a farti intravedere la bambina che sarà e che via via si fa sempre più partecipe della vita che la circonda.
Sono una blogger mamma, una persona che è partita dal blog e ne ha fatto principalmente il suo lavoro, tramite il quale ha aperto una Scuola di Cucina e che ha iniziato a scrivere per riviste. Di conseguenza, come invece spesso accade, ho la ferma intenzione di non arrestare questo mio spazio di condivisione e sopratutto, di non tramutarlo in un’area bimbi, snaturandolo dal suo vero obiettivo promotore di cucina sana e creativa.

Ma del resto si sa, il cuore di mamma è tenero, per questo motivo da oggi prende il via un “blog nel blog”, quasi ad effetto Matrioska, ossia un piccolo spazio bimbi che viaggia su binario parallelo a “Chi ha rubato le crostate?” i cui contenuti non interferiranno minimamente con i post che appaiono normalmente in homepage ma che troverete solo in questa pagina che prende il nome dall’hashtag che nelle ultime settimane appare spesso sul mio profilo Instagram, chiharubatolecrostate4kids, in modo tale da non disturbare chi ancora non fa parte di questo piccolo mondo lillipuziano.

Cosa troverete in 4kids?

Prima di tutto si chiacchiererà, vi porterò con me nella NOSTRA quotidianità che non è più quella vita raccontata in prima persona che siete abituati a leggere tra le righe del mio blog, vi porterò in un mondo di giochi da costruire perchè questa maternità sta riportando alla luce tutta quella creatività di cui la Natura mi ha fatto immenso dono e che ho coltivato per anni con i miei studi artistici, per poi essere messa un po’ da parte nell’ultimo periodo.
Non troverete marchette di giocattoli come spesso si legge in tanti blog di mamme, qui i giocattoli li costruiremo noi con quel poco che abbiamo in casa.
Ho la fortuna di avere un’ottima memoria a lungo termine e ricordo perfettamente i pomeriggi passati con mio fratello a costruire velieri con gli scatoloni degli imballaggi che mio nonno accatastava in cortile, attorno a noi l’asfalto si tramutava il un insidioso mare in tempesta ed il tombino nel centro del cortile era l’isolotto da raggiungere per salvarci dalle onde dell’oceano…
E’ questo quello che vogliono i bambini, essere costantemente stimolati a costruire, fare e disfare… e non occorre aspettare che siano “grandi” perchè qua a 6 mesi stiamo già sperimentando tantissimo con le nostre bottigliette e sonaglini casalinghi.
Per ovvi motivi partirò con le cose più semplici, il tempo è poco e non posso mettermi a produrre giochi per i “grandi”, anche se, sicuramente, qualcosa farò perchè mettermi a costruire e creare è un impulso difficile da contenere.

Non mancheranno nemmeno piccoli spunti culinari, al momento siamo ancora all’inizio dell’alimentazione complementare perciò non aspettatevi grandi cose, più che altro mi è stato chiesto di parlare dell’alimentazione che sto portando avanti con Annika e, sopratutto, dell’organizzazione della nostra dispensa, dato che ora siamo in 3 a tavola.

Se con i post di “Chi ha rubato le crostate?” garantisco una pubblicazione a settimana (solitamente il lunedì) in 4kids si andrà sicuramente più a rilento perchè i tempi del gioco e delle pappe sono molto più dilatati, ma sicuramente 2 post mensili ci saranno.

Con questo è tutto, ci vediamo “di là” con una prima idea gioco mentre con il blog vi rimando al post del lunedì!

comments powered by Disqus