USA… incominciamo??

24 October, 2011
Paaaaaapaaaarazziiiiii!!!!!!!!!
Ok, foto scaricate ( 3.700… non ve lo avevo detto? ^^).
Bene bene… e ora da dove parto? 
Dal New England!!! Ecco, a chi mi chiede, torneresti in America? Risponderei ” Tornerei nel New England e a Chicago!”, in alcuni posti ci lasci il cuore è ovvio, un po’ perchè ti trovi come a casa… un po’ perchè trovi quello che non hai a casa… insomma ognuno la veda come vuole… 
Fatto sta che le scogliere, i fari… avete presente uno di quegli episodi della Signora in Giallo? O gli scenari dove sono ambientati i film tratti dai libri di Rosamunde Pilcher? Ecco… io ero lì…
I fari del Maine
L’Oceano… il suo odore, diverso dal mare, più… profondo e misterioso come profonde e misteriose sono le sue acque e gli abitanti che vi si nascondono… prime tra tutte le balene, enormi mammiferi che hanno sfiorato la barca sulla quale abbiamo dato loro la “caccia”, una caccia curiosa, senza lenze o chissà cosa, ma con tanta voglia di dire “Oddio… la balena”, quella amica che sin dall’infanzia popola la nostra immaginazione e che, ad un tratto, ti accorgi che non è solo un’illustrazione su un libro per bambini… ma è vera, così come è vero l’odore che improvvisamente senti nell’aria quando in mezzo al mare le sei vicino e allora sai che, da qualche parte, sotto di te, lei sta nuotando. Improvvisamente vedi l’acqua incresparsi… e rapido uno spruzzo… e poi, come a prendersi gioco di te, lei scompare e riappare pochi secondi dopo dalla parte opposta rispetto a dove stai guardando e via così, come a giocare a nascondino fino al suo saluto finale, scivolando proprio vicino al bordo dello scafo, come a salutarti, prima di scomparire nelle profondità dell’Oceano…
Le balene di Cape Cod
Vorrei che queste mie parole vi facessero sentire l’odore dell’Oceano… l’urlo dei gabbiani, il vento che soffia al tramonto, le onde che si infrangono sulle scogliere… la campana della boa che suona furiosa sommersa dall’acqua… il richiamo del faro e la risposta nella fosca ed umida nebbia di un’altro… e in lontananza un altro ancora… e io ora scrivo e mi chiedo… è tutto reale?

… continua

comments powered by Disqus