Wrap!

8 July, 2013


I temporali estivi odorano di terra bagnata e asfalto caldo ed umido… 
Vengono dal nulla, un tuono lontano e l’aria subito si fa pesante, le finestre sbattono e le tende diventano bianchi fantasmi sollevati dal vento.
Ti accorgi di loro dalle pagine del tuo libro che improvvisamente si fanno buie e ti accorgi che devi accendere la luce per continuare a leggere…  dalla tua cucina dove, intenta a preparare la cena, automaticamente e quasi senza pensarci troppo premi l’interruttore della corrente… 

Nel bel mezzo di un temporale scrivo, con i tuoni che rimbombano tra queste mura.
Oggi, come tutti gli altri giorni, tanti di voi mi hanno tenuto compagnia durante il pranzo che, come ogni giorno , preparo e consumo da sola avendo Andrea impegnato fino a tarda sera (diciamo che ultimamente anche tarda notte…) al lavoro…
Basta solo uno scatto veloce con il cellulare, la foto caricata su Instagram e subito piovono like e commenti da far andare in tilt il telefono… e allora alla faccia del galateo (tanto son sola e non mi vede nessuno!) il cellulare staziona perennemente tra la forchetta ed il tovagliolo (quando ci sono…) o, come oggi, fisso sulle ginocchia mentre appollaiata sulla sedia del terrazzo azzannavo il mio pranzo ^^
Il Wrap è un rotolo, ne ho visti tantissimi negli USA durante il mio viaggio, un po’ come la nostra piadina ma farcita all’inverosimile, tanto da renderne quasi impossibile l’azzannata senza la conseguente sbrodolata ehehe
Ci sono quelli più tosti… e quelli più salutistici, quelli con una base di piadina e quelli vegetali con foglie di lattuga farcite o con crepe fatte da farinata o, come nel mio caso, fogli di alga nori.
I ripieni sono i più svariati, per quelli vegetali e vegani si passa dalle verdure tagliate sottilissime al tofu, salsine varie, hummus, coleslaw… germogli… Per i tradizionali, insalata di pollo, tonno, salsine, verdure, formaggi ecc eccc… caratteristica comune a tutti, l’essere vari e colorati, insomma devono mettere anche allegria!
Oggi finalmente anche io ,i sono fatta il mio wrap, complice il caldo e la conseguente voglia di cibi freschi e crudi.
Per accompagnare, giusto perchè ero in vena di cibo divertente, un bello smoothie alla mia maniera, ossia “di tutto e di più” (oggi fragole, zenzero fresco, mirtilli, lime ed acqua di cocco… e tanto ghiaccio).
Per il rotolo occorre semplicemente scegliere la propria verdura preferita (per me oggi carote, zucchine e rapanelli), una proteina (per me tofu alla griglia), disporre tutto su un foglio di alga nori e via, arrotolare. Per compattare il tutto ho avvolto il rotolo in pellicola alimentare ed ho lasciato riposare in frigorifero per mezz’ora.
Per dare uno sprint in più al tutto, ho preparato una velocissima maionese vegan ottenuta frullando due cucchiai di silk tofu (tofu morbido, quella della cheesecake vegan dell’ultimo post) con un cucchiaino di senape e il succo di mezzo lime, ho regolato di sale e aggiunto una punta di zucchero per bilanciare il sapore.
Insomma, più che una ricetta questa di oggi è uno spunto per pranzi veloci ed insoliti ^^
Infine… finalmente tra un paio di giorni potrò svelarvi le novità che interesseranno Chi ha rubato le crostate? , dalla regia mi dicono che mercoledì sarà tutto pronto per il lancio… abbiate fede!

comments powered by Disqus