Zucchina ripiena

15 October, 2009

Dopo averle snobbate quando i supermercati ne erano pieni, negli ultimi tempi ero all’affannata ricerca delle zucchine tonde, a mio avviso le più comode da farcire!
Ma oramai la stagione delle zucchine (haimè) è quasi al termine, certo se ne troveranno sempre al supermercato… ma vuoi mettere quelle belle zucchinette piccine piccine con magari attaccato ancora il fiore, piuttosto che le zucchinacce lunghe un metro e una spanna simili alla clava di Fred Flintstones che il banco frigo ci propone ora?
Immaginate quindi la mia sopresa e sincera emozione :o) quando, passeggiando per le vie del centro di Seregno, mi sono imbattuta nelle bancarelle di alcuni coltivatori e allevatori locali che vendevano direttamente al pubblico i loro prodotti…e cosa ti trovo?? Nascosta sotto il banco di un fruttivendolo…una cassetta di zucchine tonde!!
Credo che il sopracitato coltivatore non si sia mai trovato una cliente commossa di fonte ad una zucchina… fatto sta’ che nel giro di un minuto pedalavo sfrenata verso casa con la mia zucchinetta-palletta nel cestino della mia biciclettina rossa (che come qualcuno già sà, è provvista di ben 2 cestini di vimini di cui uno decorato con tralci di edera!!! :oD ).

A questo punto dovevo solo decidere come farcirla, ovviamente in casa (tutti ben fedeli alle solite e noiose ricette casalinghe) mi hanno suggerito la carne trita con il solito uovo e grana nell’impasto…che tristezza, in casa mia esiste solo questo modo per farcire la verdura al forno…
Ovviamente ho scartato sul nascere la proposta e ho iniziato a scavare un po’ la zucchina…poi come si sa’ le cose vengono da sè, la parte scartata è stata spadellata al momento in un padellino unto di olio, sale e timo; a parte ho fatto ammollare una manciatina di funghi secchi in acqua tiepida e li ho uniti alla polpa spadellata, un goccio di acqua di ammollo dei funghi per ammorbidire il tutto e ho ultimato la cottura. Nel frattempo ho lessato in acqua bollente e salata la zucchina (bastano 3 o 4 minuti), ho preso il composto precedentemente cucinato e vi ho aggiunto una cucchiaiata di ricotta fresca, dopo aver amalgamato il tutto (e regolato di sale e pepe) vi ho farcito la zucchinetta, dopo averla sistemata in una pirofilina con carta da forno ho infornato a 180° per una trentina di minuti!

NB Una volta cotta lasciate raffreddare la zucchina nel piatto qualche minuto prima di mangiarla, eviterete di ustionarvi il palato e lascerete modo alla ricotta di rapprendersi un pochino (la ricotta in questa ricetta serve come legante, non mettetene troppa! Potete sostituirla anche con formaggi più saporiti, io adiando qualsiasi tipo di formaggio non ho aggiunto nient’altro, ma credo ci stiano bene grana, pecorino, mozzarella ecc!)
comments powered by Disqus