Zuppa di pomodori arrosto e latte di cocco (con pane al mais)

17 June, 2013

Durante il nostro viaggio negli USA io ed Andrea ci siamo spesso imbattuti in questo piatto, proposto all’interno della tavola calda di WhooleFoods (love!!), addirittura oltre ai classici pelati in lattina ho ritrovato tra gli scaffali anche i pomodori arrostiti in latta!
Già in passato vi ho proposto qualcosa di simile, quello di oggi è una reinterpretazione un po’ più particolare con l’aggiunta di latte di cocco all’interno della zuppa e riproponendo, al posto del classico cornbread, un  cake salato (quindi con uova, formaggio) senza glutine.
La ricetta del cake è una base, che voi potete anche arricchire con verdure grigliate (come ho fatto qui) o con pancetta, prosciutto, ceci…
Passaggio fondamentale è l’arrostire la verdura nel forno, cosa che faccio anche con la zucca per le vellutate, facendo così la verdura acquista uno sprint in più a livello di sapore.

Ingredienti per la zuppa (2 porzioni abbondanti)

8 pomodori maturi
una testa d’aglio
origano, rosmarino, timo
olio
sale e pepe
un bicchiere di latte di cocco
mezza cipolla
brodo vegetale qb
coriandolo fresco per guarnire (oramai si trova tranquillamente all’Esselunga o, su ordinazione, dal fruttivendolo)
Rivestire una placca da forno e posizionare i pomodori divisi in quarti, l’aglio e le erbe aromatiche.
Ricoprire con un filo d’olio ed infornare a 200°C sino al completo arrostimento della verdura. (potete prepararla anche in anticipo)
In una pentola fare un leggero soffritto con la cipolla e l’olio, unire i pomodori arrostiti e coprire con un paio di dita di brodo, cuocere per una ventina di minuti.
Con un frullatore ad immersione frullare il tutto e aggiungere il latte di cocco.
Portate a bollore regolando di sale e pepe, la consistenza dele essere cremosa quindi regolate la cottura in base a come si presenta la vostra zuppa.
Servire con coriandolo fresco, si può consumare tiepida o a temperatura ambiente.
Conservare in frigo per un massimo di 4 giorni . 
Si può congelare.

Ingredienti per il cake-cornbread
130g di farina senza glutine (io utilizzo un mix personale a base di farina di riso, tapioca, amido di mais e fecola di patate)
50g farina di mais fine
100g di formaggio grattugiato
70g olio EVO
130g latte
3 uova
una lattina piccola di mais in scatola
mezza bustina di lievito non vanigliato
un cucchiaino di sale
pepe

Semi di zucca per guarnire
Sbattere le uova con il formaggio, aggiungere le polveri setacciate ( e il lievito) e poco a poco i liquidi, il sale ed un po’ di pepe.
Sbattere per bene con le fruste sino ad ottenere un composto omogeneo.
Unire il mais sgocciolato e con un cucchiaio amalgamare.
Versare il composto in uno stampo da plum cake, decorare con i semi ed infornare a 180°C per un’oretta circa, fare la prova stecchino per verificarne la cottura.
Conservare il frigo, servire a temperatura ambiente o grigliando le fette.

comments powered by Disqus