Farifrittata (la frittata senza… uova)

5 June, 2014

DSC_8233

 

 Devo sicuramente spiegazioni ^^
Scrivo.. sparisco per più di una settimana… ritorno…
La maggior parte di voi è collegata 24 ore su 24 con la sottoscritta grazie al profilo Instagram di Chi ha rubato le crostate? , altre mi seguono su Facebook chi con il mio contatto personale e chi con quello del blog, e qualcosa già sanno…
Chi mi legge da anni è ben cosciente che dietro a questa schermata non c’è una persona con una salute di ferro ^^, ho avuto in passato tanti alti e bassi a causa dei miei polmoni e purtroppo nelle ultime settimane ci sono nuovamente dentro. Ho passato giorni difficili, momenti in cui letteralmente mi sono sentita soffocare a causa di una polmonite autoimmune che mi trascino da 14 anni.
Ora sono in un limbo, sono affiancata da un nuovo medico che ha fatto veri e propri miracoli con altre persone come me, per la prima volta in 14 anni questa persona sta cercando di liberarmi da circolo vizioso dei farmaci a base di Cortisone che mi permettono di respirare tranquillamente da quando ero bambina,  ma come potete ben immaginare, togliere farmaci del genere stanno causando vere e proprie crisi di astinenza nel mio corpo, non nego che la Chiara che sino a 3 settimane fa andava a correre tutte le mattine ora non riesce più nemmeno a salire una rampa di scale senza che le venga una crisi di asma… e questo è psicologicamente devastante per me.

Tengo duro, il medico mi ha detto che posso essere più forte della malattia e voglio crederci, i farmaci hanno soppresso semplicemente i sintomi ma ora stiamo indagando sulle effettive cause di tutto ciò.
Qualche giorno fa scrivevo su Instagram che amo la fotografia perchè in uno scatto si può ricreare quell’atmosfera di perfezione che nella vita manca, è vero… sento la mancanza di una vita dove è tutto luce e colore, ma nessuna vita può esserlo se non siamo noi a farla risplendere di questa luce!

DSC_8229

 

Ingredienti (per 2 persone)

100g di farina di ceci
200 ml di acqua
spezie ed erbe aromatiche a piacere (nel mio caso curry, paprika affumicata, origano fresco e salvia)
qb di sale
a piacere verdure al vapore o spinaci strizzati o pezzetti di prosciutto/formaggio
1 cucchiaino di olio

Preparate una pastella sciogliendo nell’acqua la farina di ceci, lavorate con una frusta o una forchetta in modo che non vi siano grumi. Unite le spezie, il sale ed eventuali erbe aromatiche.
Lasciate riposare coperto per 30 minuti circa.
Scaldate una padella antiaderente di 20 cm di diametro su fiamma viva, ungetela con il cucchiaino di olio.
Incorporate alla pastella eventuali verdure al vapore o spinaci strizzati o pezzetti di formaggio/ salumi e versate il tutto nella padella calda.
Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per una decina di minuti, inizialmente la pastella sarà liquida ma via via il fondo inizierà a rapprendersi, coprite con un coperchio in modo che si cuocia anche la parte superiore e continuate la cottura (sempre a fiamma bassa per evitare che il fondo bruci) sino a che anche la superficie si sarà rassodata.
Con una spatola di gomma sollevate leggermente i lembi in modo da staccare il fondo dalla padella e fate scivolare la farifrittata sul piatto da portata.

comments powered by Disqus