Hot cross Buns

8 June, 2019

Hot cross buns!
Hot cross buns!
One a penny,
Two a penny,
Hot cross buns!

If you have no daughters,
Give them to your sons;
One a penny,
Two a penny,
Hot cross buns!

Ho riscoperto gli hot cross buns grazie al testo di questa canzone tipica delle nursery inglesi, è stata la colonna sonora di tanti pomeriggi invernali e nel periodo precedente alla Pasqua ho voluto finalmente provarli.
Gli hot cross buns sono un tipico pane dolce inglese, l’impasto è un pan brioches profumato grazie ai canditi e alla scorza di arancia e si caratterizza per una croce bianca che decora ogni singolo panino. Viene servito durante il tè in accompagnamento con marmellata.

Quando voglio realizzare queste ricette mi affido a Donna Hay e ai suoi ricettari, ho solo ridotto l’utilizzo dello zucchero ( non siamo abituati al dolce e le grammature originali erano un po’ troppo abbondanti) e sostituito i canditi con tanta scorza di arancia.

Ingredienti ( per 12 panini)

1 cucchiaio di lievito di birra secco
100 g di zucchero
375 ml di latte tiepido
570 g di farina
1 cucchiaio di spezie per dolci
1 cucchiaio di scorza di arancia
50 g di burro fuso
1 uovo sbattuto

70g di farina + 80 ml di acqua per la glassa

unite in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, fate la fontana e al centro versate gli ingredienti umidi ( latte tiepido, burro fuso e uovo sbattuto). Impastate sino ad ottenere un composto appiccicoso, lavoratelo brevemente sulla spianatoia infarinata in modo che asciughi un pochino e ponetelo a lievitare in una ciotola oleata ad una temperatura di circa 24°C sino al raddoppio.

Dividete l’impasto in 12 parti e modellate 12 palline senza stressare troppo la pasta, ponetele in una teglia rivestita di carta da forno per circa 20 minuti, si riprenderanno dalla manipolazione lievitando ancora un poco.

Mescolate gli ingredienti della glassa e con l’aiuto di una sac a poche disegnate una croce su ogni panino.

Pre-riscaldate il forno a 200°C statico ed infornate i panini per circa 30-40 minuti.
Una volta tiepidi potete spennellarli con poca marmellata di al albicocche stemperata con un goccio di acqua calda.
Servite i buns con burro e marmellata o ricotta fresca come ho fatto io, essendo un lievitato realizzato con lievito di birra occorre congelarlo in giornata perchè non si mantiene morbido nei giorni a seguire.

 

comments powered by Disqus
Chiharubatolecrostate.com Copyright 2018 - Privacy Policy