Pizza di cavolfiore (e zucca)

6 November, 2014

DSC_8973

 Un post alle 18 di sera, come sempre non smentisco la mia fama di blogger controcorrente ^^ , colei che posta di domenica (regola n. 1 delle blogger: non postare la domenica perchè nessuno legge), che posta alle 18 di sera (regola n.2: posta negli orari “di punta”)… che ci posso fare se fino a due minuti fa roteavo per la cucina con una teglia di sablè breton tra le mani cantando canzoni di Natale? Mica potevo piantare tutto lì, nel bel mezzo della sfornata ^^

Scherzi a parte, sono ufficialmente entrata nel vortice frenetico pre-natalizio, sarà che tra non molto partiranno i corsi di pasticceria dedicati al Natale o semplicemente perchè da irrecuperabile sognatrice già sento l’atmosfera nell’aria, mi ritrovo a raccogliere pigne al parco, a sfogliare ricettari in cerca della giusta ispirazione per il pranzo del 25… insomma ci sono dentro in pieno e temo che saranno poche le persone che mi stanno vicine a non essere travolti da questo vortice al profumo di cannella ^^

Nelle ultime settimane ho ripreso più volte in mano la mia vecchia ricetta della “pizza di cavolfiore”, nonostante fossi soddisfatta del precedente risultato ho voluto innanzitutto veganizzarla (quindi via l’albume) e tentare il più possibile di renderla ancor più compatta .
I semi di chia, la polpa di zucca… sono due tra i tanti sostituti dell’uovo che si utilizzano nella pasticceria vegana, ho voluto sperimentare (prendendo come cavie le ragazze che avevo ospiti a pranzo durante i corsi di cucina ^^ ) e devo dire che il risultato ha soddisfatto un po’ tutti.

Mi raccomando, seguite alla lettera tutte le indicazioni, dalla preparazione del cavolfiore alla doppia cottura della base.

Tempo: 1 ora
Difficoltà: facile
Senza glutine _ Vegan
Informazioni Nutrizionali _ per 1 persona ( solo la base senza condimento ) _ Calorie 137 _ Carboidrati 21 g _ Grassi 2 g _ Proteine 7 g

Ingredienti (per una teglia grande da forno, circa 5 porzioni)

500 g di cime di cavolfiore
2 cucchiai di semi di chia
8 cucchiai di acqua
100g di purea di zucca
150g farina di grano saraceno
sale qb
origano qb

farcitura a piacere

Lavare ed asciugare il cavolfiore, disporne le cimette in un capiente robot da cucina ed azionare le lame fino a quando otterrete un composto simile al cous cous ( questo è il cous cous di cavolfiore, lo potete abbinare così come è ai curry … ricetta nella ricetta ^^ ).
Mettete il composto ottenuto in un canovaccio da cucina pulito, fate un fagotto e strizzate per bene in modo da far assorbire alla stoffa tutta l’acqua di vegetazione del cavolfiore (importante).
In una ciotola unire i semi di chia agli 8 cucchiai di acqua ed attendere la magia, nel giro di 8 minuti si formerà un gel (come abbiamo già visto nel chia pudding).

Disporre il cous cous di cavolfiore in una capiente ciotola ed unirvi il gel di chia, la purea di zucca, la farina di grano saraceno e qb di sale e origano. Amalgamare servendosi di entrambe le mani sino ad ottenere un composto umido ed appiccicoso.
Pre riscaldare il forno ventilato a 200°C, rivestite una teglia con carta da forno.

Stendete l’impasto con le mani sino a ricoprire l’intera teglia, mantenete uno spessore sottilissimo di circa 2 mm, se dovesse appiccicare troppo spolverate il panetto e le vostre mani con un po’ di farina.
Infornare la teglia nel forno a temperatira per circa 20-30 minuti, i bordi della crosta dovranno iniziare a scurire e la superficie presentarsi secca al tatto, di tanto in tanto aprire un po’ il forno in modo da far uscire l’umidità.
Passato questo tempo munitevi di presine e guanti da forno, preparate un nuovo foglio di cartaforno su una seconda teglia (perfetta la griglia del forno) e ribaltatevi sopra la base di cavolfiore, togliete delicatamente il primo foglio di cartaforno ed infornate per altri 10 minuti in modo che la faccia della pizza che prima era a contatto con la teglia possa asciugarsi per bene.

Nel frattempo preparate la salsa di pomodoro condendola con un po’ di sale, peperoncino se piace ed erbe aromatiche. Preparate anche tutti gli ingredienti che volete utilizzare per la farcitura.
Estraete la teglia, condite la pizza ed infornate per altri 5 minuti o, se usate la mozzarella, per il tempo che occorre affinchè si fonda.

 

comments powered by Disqus