Torta di mele e mirtilli

28 June, 2011

Sono in partenza.
Nulla di definitivo, le vere vacanze non sono ancora arrivate… anzi, quest’anno tra i preparativi per il matrimonio e quelli per la casa credo che non arriveranno mai, giusto un paio di settimane in Agosto il Liguria, il mio rifugio tra i campi di lavanda, ma senza quell’atmosfera calma e rilassata che contraddistingue le mie vacanze, ci sarà sempre il pensiero alle mille cose da fare quando si ritornerà… nonostante abbia già ultimato tutti i preparativi per il matrimonio (visto che serve iniziare un anno e mezzo prima??) con ben due mesi di anticipo, nelle due settimane precedenti il fatidico giorno si andranno a sovrapporre mille impegni, consegne delle bomboniere alla Location, Tableau da ultimare (perchè non mi sono limitata ad un normalissimo cartellone??? E’ tutto da costruireeeee eheheh, mannaggia al mio passato da scenografa! ^^), incontri con il fotografo, estetista, parrucchiera, prova abito… 
E la casa, oramai i lavori sono a pieno ritmo, finalmente! Ieri mattina mi sono armata di pennelli e spatole e ho lavorato ad una parete un po’ particolare, una sorta di “punto luminoso” all’interno del mio soggiorno, per ora ho dato una base spatolata con un colore metallico e questa mattina ho definito il progetto per il decoro che andrò a fare non appena rientrerò dalla mia parentesi ligure dei prossimi 5-6 giorni.
I mobili sono tutti arrivati, la fortuna di avere i genitori mobilieri ^^ e oggi abbiamo posizionato il camino in soggiorno, nei prossimi giorni i muratori lavoreranno al cartongesso e alle nicchie che andranno a ricoprirlo e già a fine settimana mio papà mi monterà la cucina ^^, la MIA cucina, ancora non ci credo… una cucina tutta mia con le pareti lilla!!!
Eheh, perdonatemi questo post “gongolante” ma tra le droghe che sto assumendo (leggasi Cortisone a gogo) e l’eccitazione del periodo mi sembra di galleggiare a mezz’aria, questa mattina alle 4 ero già un’anima vagante per casa, le medicine iniziano a dare il loro odioso effetto, l’estate scorsa sono arrivata ad andare a dormire all’una per poi svegliarmi alle 3 … cosa fare allora? Oltre che definire il progetto della parete di cui ho accennato prima, mi sono data all’inventiva culinaria (tanto per cambiare), in genere posto ricette prese da ricettari o da altri blog… ma oggi vi regalo una ricetta mia, inventata da me dall’inizio alla fine, un dolce morbido ed umido, una torta di mele resa più vivace ed estiva dai miritlli freschi e dal sapore mandorlato, una torta a pois!


Ingredienti (tortiera da 22 cm)
2 mele
150g mirtilli freschi
120g zucchero
150g farina 00 autolievitante (o normale 00 + mezza bustina di lievito)
100g mandorle spellate e ridotte a granella
70g farina di mandorle
80g lamelle di mandorle
150g burro morbido (tolto due ore prima dal frigo)
1 uovo
2 cucchiai di latte


Accendere il forno a 180°.
Sbucciare le mele e ridurle a fettine sottili, spruzzandole con del limone per evitare che anneriscano. Lavare i mirtilli.
In una ciotola lavorare il burro morbido a crema con 60g di zucchero. Unirvi l’uovo e amalgamare bene con la forchetta.
Unire al composto la farina autolievitante, la farina di mandorle, la granella e lo zucchero rimanente. Mescolare con cura ammorbidendo il composto con il latte. 
Foderare una tortiera con cartaforno, stendervi a cucchiaiate metà dell’impasto, ricoprire con le fettine di mela e metà dei mirtilli, coprire con l’impasto rimasto e disporre i mirtilli rimasti facendoli sprofondare leggermente nell’impasto. Ricoprire tutto con le lamelle di mandorla.
Infornare per circa 50 minuti, avendo cura di coprire la torta con stagnola dopo i primi 20 minuti, per evitare che le mandorle brucino. Togliere la stagnola una ad una decina di minuti dal termine della cottura in mdo che la superficie del dolce si dori per bene.

comments powered by Disqus