Pizza alla zucca, toma e cipolle rosse.

29 October, 2011

Ta daaaaaaa! Il maritozzoooooo!!!!!!
Ecco dai, non eravate curiose di vedere colui che si è beccato la sottoscritta, pentole e pentoloni al seguito? (e Pasta Madre, ovviamente, zizi  ^^)… và che fotina che gli ho fatto, tutto concentrato a tagliare la pizza, sembra appena uscito da un libro di Csaba della Zorza !!
Ricomponiamoci.
Dopo tanto dolce nei post degli ultimi giorni, ecco un salato finalmente, una pizza un po’ particolare ed autunnale. Ecco, una cosa che la vita da novella sposa mi sta insegnando è che bisogna fare un po’ più attenzione al portafoglio, sisi proprio di denaro sto parlando. Lo saprete meglio di me, al supermercato una foodblogger si scatena… si arriva in cassa e ci prende un colpetto di fronte allo scontrino: forse forse le fragoline di bosco per decorare la pavlova in Novembre non era proprio il caso di prenderle… la nettarina a Dicembre non è proprio una “primizia” e la carambola pagata a peso d’oro comprata solo perchè è così bella la sua forma di stella nella macedonia non era strettamente necessaria…! 
Bhe no, non sono così eccessiva, ho sempre seguito la stagionalità di frutta e verdura (a parte la mia adorata zucca che mangio praticamente tutti i giorni e tutto l’anno, Ferragosto compreso), ma ammetto che spesso mi son lasciata prendere la mano tra ingredienti particolari, farine ecc… Ora però si cerca di fare più attenzione, mettere da parte qualche soldino per il futuro è d’obbligo… e il primo passo da fare in cucina è proprio quello di seguire i ritmi della Natura… che poi, a dirla tutta, ci guadagna anche il palato ^^
Ecco allora un tris di pizze, tutte autunnali e anche un po’ insolite con la zucca tra gli ingredienti che forse un po’ vi scombussola, ma credetemi… una vera scoperta!
Ed è proprio di quest’ultima pizza che voglio parlarvi, un po’ perchè l’abbinamento ci ha conquistati un po’ tutti e un po’ perchè… bhè tra non molto sarà la notte delle streghe… e se la zucca non ce la metteremo in testa, almeno potremo dire di avercela nel piatto! ^^

Pizza alla zucca, toma e cipolle rosse
700g di pasta per la pizza (la vostra ricetta preferita)
400g di zucca pulita
4 cipolle rosse
250g toma piemontese
6 cucchiai di vino bianco secco
2-3 rametti di rosmarino
aceto balsamico
olio evo
sale, pepe
Tagliare la zucca a fettine spesse 3 mm, affettare le cipolle e metterle in un tegame con 6 cucchiai di olio, il vino, la zucca, un rametto di rosmarino e 6 cucchiai di acqua. far stufare con il coperchio per una decina di minuti (sino a quando la zucca sarà tenera), successivamente scoprire e continuare la cottura a fiamma vivace sino a far asciugare il composto. Regolare di sale e pepe.
Dividere la pasta in 4 panetti, stenderla in una teglia oliata o foderata di carta da forno ed iniziate con lo stendervi la toma tagliata a fettine, distribuite poi il composto di cipolle e zucca e aggiungete qualche ago di rosmarino. Concludere con un giro di olio evo ed infornare a forno caldo a 240 gradi per circa 20 minuti. In genere io i primi 10 minuti cuocio la pizza posizionando la teglia nella parte bassa del forno, successivamente la posiziono a metà ( Bonci insegna ^^ ).
Prima di servire versare sulla pizza qualche goccia di aceto balsamico.

Pizza alle patate e rosmarino
Pizza ai carciofi, bufala e speck
comments powered by Disqus